ROBERTO AGOSTINI,Le “facce” di Face: (ri)pensare le dinamiche di Facebook dall’interno

Le “facce” di Face: (ri)pensare le dinamiche di Facebook dall’interno       Do you like facebook?Di ROBERTO AGOSTINI Facebook non è la Dea Kali ma quasi. Detto indiano  Il meccanismo inflazionistico – un processo inarrestabile di deterioramento ed espansione – sembra essere alla base del successo di Facebook, con i suoi nuovi modi (modelli) di comunicare fra individui che si conoscono o … Continua a leggere

Laura Tussi,MONI OVADIA a Paderno Dugnano: “Per Non Dimenticare” la tragedia Eureco

MONI OVADIA a Paderno Dugnano: “Per Non Dimenticare” la tragedia EurecoIn occasione del secondo anniversario della tragedia Eureco, fabbrica di stoccaggio rifiuti, dove il 4 novembre 2010 è scoppiato un terribile incendio, che ha causato la morte di 4 lavoratori e il ferimento di altri tre, si terranno le iniziative (vedi locandina allegata) che sono state organizzate dal Comitato a … Continua a leggere

Marcello Chinca,ANIMA

SABATO 20 OTTOBRE 2012 ANIMA | Marcello Chinca Dopo aver navigato a vela per cinque giorni da Fiumicino a Palma di Majorca e da qui in traghetto sino a Valentia, raggiunsero in treno Tossa du Mar in Catalogna. Qui presero alloggio al piano rialzato di una casa bianca dai tetti spioventi, col tetto d’ardesia e scuri verdi di legno. Dalla … Continua a leggere

Mariangela Ricci, Prima del corpo: La funzione narratologica

Prima del corpo: le funzioni del complesso vestiario nelle Metamorfosi – La funzione narratologica (parte seconda) di Mariangela Ricci La morte di Ercole – Francisco de Zurbarán, 1634Si conclude con Mercurio l’analisi, condotta per generi sessuali, della funzione “agglomerante”: la figura del Dio ne rappresenta, infatti, una sintesi efficace grazie al suo ermafroditismo del tutto introflesso (introflesso – atteggiato nel … Continua a leggere

Fed La Sala,12 OTTOBRE, SCIOPERO SCUOLA. LA SCUOLA IN ABBANDONO DI STATO, DA VENT’ANNI. .

12 OTTOBRE, SCIOPERO SCUOLA. LA SCUOLA IN ABBANDONO DI STATO, DA VENT’ANNI. … http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=5537 SCUOLA E COSTITUZIONE. Il 12 ottobre in piazza in tutto il Paese. Gli studenti aspettano da anni risposte all’altezza dei loro bisogni, non forze dell’ordine schierate per le strade … LA SCUOLA IN ABBANDONO DI STATO, DA VENT’ANNI. Il 12 ottobre, studenti in piazza per cambiare … Continua a leggere

IL POTERE E LA GRAZIA (“Charis”): CEDIMENTO STRUTTURALE DEL CATTOLICESIMO ROMANO.

http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/Ratzinger/Interventi_1349710903.htm   IL POTERE E LA GRAZIA (“Charis”): CEDIMENTO STRUTTURALE DEL CATTOLICESIMO ROMANO. “Deus caritas est” (2006): sul Vaticano, in Piazza san Pietro, il “Logo” del Grande Mercante!!!IL PAPA, IL SUO EX MAGGIORDOMO, E IL GIORNALISTA. Gianluigi Nuzzi chiede solennemente al Santo padre di accordare la grazia al suo ex collaboratore e cerca di intervenire in aiuto dell’uno e dell’altro. … Continua a leggere

Patrizia Gioia, un grazie ad ognuno di voi, ieri sera con Tita..

 un grazie ad ognuno di voi,  ieri sera con Tita.. Cari Amici…..                    ringrazio uno ad uno per la vicinanza cara e gioiosa di ieri sera, una vera Festa tra Amici.La sala così gremita, finiti i posti seduti..gente in piedi..contenta…libri che  sono mancati… perchè arrivavate con 3, addirittura  5 libri, da dedicare ad altri Amici, che direTITA ha colpito nel cuore … Continua a leggere

POESIAPRESENTE – Appuntamenti ottobre 2012

POESIAPRESENTE – Appuntamenti ottobre 2012di Mille Gru, Associazione Culturale di Monzawww.poesiapresente.ithttps://www.facebook.com/poesiapresentePOESIAPRESENTE – Presentazione libri Presentazione in anteprima del libro di poesia – TITA su una gamba sola di Patrizia Gioia GIOVEDI’ 4 OTTOBRE ORE 18,30SALA VERDECorso Matteotti, 14 MILANOCon l’autrice PATRIZIA GIOIAVIVIAN LAMARQUE, DOME BULFARO E GIANNI VACCHELLIIngresso Libero – Brindisi finale TITA, il nuovo libro edito da Mille Gru, … Continua a leggere

Italo Calvino,LA CAMICIA DELL’UOMO CONTENTO

LA CAMICIA DELL’UOMOCONTENTO «Un Re aveva un figlio unico e gli voleva bene come alla luce dei suoi occhi. Ma questo Principe era sempre scontento. Passava giornate intere affacciato al balcone, a guardare lontano.    – Ma cosa ti manca? – gli chiedeva il Re. – Che cos’hai?    – Non lo so, padre mio, non lo so neanch’io.    – Sei innamorato? … Continua a leggere