pATRIZIA GIOIA, TITA e il Papa………da TITA su una gamba sola

TITA e il Papa………da TITA su una gamba sola , di Patrizia Gioia, Edizioni Mille Gru

 
 

io non ci credo proprio
che il Papa sia il sostituto di Diogoccia.jpeg
qui sulla terra
 
ogni tanto i grandi
vogliono farci credere delle cose
che non stanno proprio né in cielo né in terra
 
come ieri che il maestro era andato dal dottore
arriva il bidello si siede dietro la cattedra
prende in mano il registro mette gli occhiali
ci guarda come se guardasse
un tacchino da mangiare
e dice forte gonfiando il petto
come un pinguino che respirava male
zitti tutti
sono il sostituto del Direttore
che sapevamo che non era a scuola
perché aveva un dente che gli faceva male
 
ecco perché Dio non si sa dov’è
è in ogni posto e in nessuno contemporaneamente
e non c’è nessuno che può prendere il suo posto
a costo di fare la figura del bidello
che era diventato lui il tacchino di natale
con una gran paura d’essere mangiato
quando d’improvviso è entrato il direttore
anche se era magro grigio e spelacchiato
che più che un tacchino sembrava un topo
 
 

pATRIZIA GIOIA, TITA e il Papa………da TITA su una gamba solaultima modifica: 2013-02-13T19:08:03+00:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

0 pensieri su “pATRIZIA GIOIA, TITA e il Papa………da TITA su una gamba sola

  1. ciao Patrizia,

    Non credo nemmeno io che il Papa sia il sostituto di Dio. Quindi su questo la pensi come me.

    Il Papa non e’ il sostituto di Dio, e’ il successore di Pietro che e’ il vicario di Cristo Gesu’ per noi sulla terra. Cristo e’ il figlio di Dio e con Dio padre impersona Dio uomo in spirito e persona (Trinita). La Trinita e’ uomo e noi siamo creazione di quell’immagine.
    Per esempio io ho una figlia di 8 anni e per fortuna ancora mio padre che ne ha 78. Mio padre vede me come un figlio ma mio figlia vede me come padre ma io con me stesso ho un’altra visione ancora di me stesso.

    Il sostituto di Dio e’ il suo antagonista, il demonio.